informazioni sui post installazione

Forum openSUSE Tumbleweed informazioni sui post installazione

Questo argomento contiene 2 risposte, ha 2 partecipanti, ed è stato aggiornato da  darkfor.con 04/08/18 alle 16:07.

Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #2013

    darkfor.con
    Partecipante
    @darkfor-con

    Salve, io fino a 3 giorni fa usavo Debian testing ma tramite aggiornamenti, mi ha dato un aggiornamento del kernel con un bug che non mi accedeva più sull’ambiente grafico, quindi ho voluto cambiare e mi sono installato Fedora, anche perché lo avevo provato in pochi giorni in passato e mi affascinano molto gli rpm. Adesso ho voluto provare anche Opensuse Tumbleweed su una macchina virtuale per solo provarla e veramente mi piace il suo sistema e come è aggiornato ma vorrei qualche informazione prima nel caso di fare l’installazione. Io naturalmente sono andato a prendermi informazioni su internet. Ho letto su vari siti che uno dei pochi problemi del sistema sono gli aggiornamenti del kernel non in linea (logicamente) con i driver Nvidia proprietari ma ho letto su un forum straniero che la questione si risolve manualmente, ovviamente non ha specificato in che senso… disinstallare e reinstallare i driver o cambiare kernel d’utilizzo? adesso ovviamente faccio la domanda più banale che si passa fare in una distro Rolling release, è abbastanza stabile e gli aggiornamenti sono abbastanza testati? Grazie in anticipo! 😉

    #2014

    carlo
    Partecipante
    @carlo

    Si, ci sono vari metodi per gestire i driver Nvidia proprietari in Tumbleweed, tra l’altro da poco è disponibile un repository Nvidia per Tumbleweed, tuttavia non ho più nvidia quindi non saprei, ma le cose da quel che leggo sono migliorate. Un saluto.

    https://en.opensuse.org/SDB:NVIDIA_drivers

    #2015

    darkfor.con
    Partecipante
    @darkfor-con

    Grazie della risposta, io in ogni modo l’ho già installato Opensuse Tumbleweed e mi piace moltissimo! L’unica cosa che mi ha fatto storcere il naso all’inizio (solo per miei gusti personali) è Yast, perché io preferisco usare una distro in forma più generica di Linux, cioè solo da terminale e avercelo comunque in torno anche senza usarlo Yast mi avrebbe dato una sensazione “alla Windows” ma la cosa l’ho risolta con una installazione netinstall personalizzata e ho bandito Yast e altri componenti di troppo. Io non sono il tipico utente linux che odia Windows, critica e insulta gli utenti Windows, anzi vado contro a questa cavolate e ho già avuto discussioni con altri utenti linux su alcuni forum per questo argomento ma a me piace risolverle le cose manualmente a imparare, gestirle e capirle, non avere applicazione che me le risolve da solo e installazioni con un solo click.

    • Questa risposta è stata modificata 4 mesi, 1 settimana fa da  darkfor.con.
Stai vedendo 3 articoli - dal 1 a 3 (di 3 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.